Jobs Act e tutele crescenti: una comunicazione della riforma dal fiato corto

di Francesco Nespoli Tanto tuonò che piovve. I primi casi di licenziamento con il cosiddetto contratto a tutele crescenti che sono giunti alla attenzione dei media rischiano di fare scattare una molla che la strategia comunicativa del Jobs Act da parte del Governo Renzi ha contribuito a caricare progressivamente con la promessa della stabilità perduta del lavoro. “Primo licenziato col …

Jobs Act e tutele crescenti: una comunicazione della riforma dal fiato corto Leggi altro »