Spheragroup | Consulenza aziendale, Recruiting a Bologna

Blog Sphera

Il management è l’arte di prendere decisioni sulla base di informazioni insufficienti. (Roy Rowan)

Blog Sphera

Il management è l’arte di
prendere decisioni
sulla base di informazioni
insufficienti. (Roy Rowan)

CURRICULUM: come si fa e come si seleziona

Autrice: Chiara Iuliano
A cura di: Elena Evangelista

Il curriculum è il vostro biglietto da visita e farlo bene è fondamentale per essere considerati dalle aziende.

La nostra divisione HR si occupa da tempo di ricerca e selezione del personale e vede curricula diversi ogni giorno, selezionando per le aziende i candidati in linea con la posizione offerta.

Data la nostra esperienza, oggi ci rivolgiamo sia a chi cerca lavoro sia alle aziende: vogliamo dare consigli a entrambe le parti per favorire il difficile match tra domanda e offerta.

Una fonte sola permette di avere una visione d’insieme e comprendere le difficoltà e le modalità di selezione attraverso curriculum. Quali sono i vantaggi di un articolo unico?

– Per le aziende: leggere i suggerimenti che diamo ai candidati può essere di aiuto per capire gli
aspetti importanti da considerare quando si valuta un curriculum

– Per i candidati: conoscere i metodi di selezione delle aziende può fare la differenza nella scrittura del curriculum

Come fare il curriculum?

Prima della scrittura vera e propria ti sarai chiesto: quale modello usare per il curriculum?

Il modello più famoso è quello Europass, che puoi compilare direttamente dal sito ufficiale.

Lo svantaggio? È un formato molto impersonale e spesso con campi obbligatori che non sono pertinenti per la tua esperienza.

Ti consigliamo di creare un curriculum personalizzato e unico: fai trasparire la tua personalità, gioca con la
grafica e con testi che ti rappresentano.

Online ci sono molti template e modelli gratis per curriculum da cui prendere ispirazione o da usare come
base per poi adattarli alle tue esigenze.

Uno strumento utile è Canva, un sito di progettazione grafica gratuito e molto facile da usare che offre molti template per cv modificabili.

Cosa scrivere nel curriculum?

Ogni curriculum è unico perché rappresenta la tua esperienza, ma ci sono delle informazioni fondamentali da inserire sempre:

Dati anagrafici: nome, cognome, data di nascita e domicilio.

Esperienze professionali: dove hai lavorato, la tua mansione e cosa hai imparato.

Formazione: dove hai studiato, diploma, lauree, qualifiche.

Competenze: cosa sai fare a livello tecnico, le cosiddette “hard skills”.

Soft skill: le tue competenze trasversali come saper lavorare in team, organizzare il lavoro ecc.

Contatti: telefono ed email per essere ricontattato.

A queste puoi aggiungere, se le hai, le competenze linguistiche, indicando il livello, ed eventuali
certificazioni ottenute. Se vuoi dimostrare come lavori puoi creare un portfolio con i tuoi progetti.

Quando candidarsi a un annuncio?

Leggi sempre la descrizione della posizione lavorativa e i requisiti obbligatori.

Candidati solo se sei sicuro di avere le competenze richieste, se ciò che ti offrono è compatibile con le tue esigenze (lavoro in presente, da remoto, ibrido) e controlla sempre dove si trova il luogo di lavoro rispetto a casa tua e, se lontano valuta se sei disposto a trasferirti.

Adatta il tuo curriculum in base all’annuncio per il quale ti candidi, per esempio, se abiti lontano dalla posizione scritta, scrivi nel cv che hai la patente o che è tua intenzione traslocare più vicino.

Valuta bene prima di mandare un tuo curriculum: considera tutti gli aspetti, altrimenti rischi di perdere
tempo e di farlo perdere anche all’azienda.

Se hai dubbi, telefona o manda un’email per avere maggiori informazioni.

Come selezionare il candidato giusto?

Spesso le aziende si trovano a fare molti colloqui quando pubblicano un annuncio.

Non fare il colloquio a tutti i tuoi candidati: fai una prima scrematura a partire dal curriculum e controlla che questo corrisponda ai requisiti necessari del tuo annuncio.

Come per chi fa domanda, se hai dubbi sul tuo potenziale candidato, contattalo prima, sicuramente una telefonata o un’email ti prenderanno meno tempo che un intero colloquio.

Importante: nell’annuncio scrivi tutti i requisiti necessari e sii trasparente, specificando se ci sono trasferte, se è necessaria la partita iva e qualunque aspetto che ti permetta di avere solo candidature in linea.

Non scartare figure junior a prescindere

A volte chi ha meno esperienza è più portato a imparare velocemente, in più puoi proporre delle forme contrattuali diverse come un tirocinio o un apprendistato.

Controlla sempre il curriculum e valuta caso per caso, potresti notare del potenziale a partire dalla formazione o dal portfolio dei progetti.

Scegliere il candidato giusto è sempre una sfida e può richiedere tempo ed energia, ma non devi farlo per
forza da solo.

Noi di Sphera Group offriamo un servizio di Ricerca e Selezione del personale: cerchiamo i candidati giusti per la tua azienda, ci occupiamo della selezione a partire dai cv, facciamo noi una prima call conoscitiva e ti presentiamo solo le persone in linea con le esigenze della tua azienda.

Facebook
Twitter
LinkedIn

DOVE PARCHEGGIARE

– Parcheggio Staveco

Viale Enrico Panzacchi, 10, Bologna (750m dalla Piazza Cavour)

A piedi 8 MINUTI

Navetta A / DIREZIONE Fioravanti Piazza Liber Paradisus / 2 min (2 fermate)



– Parcheggio Tanari

Via Luigi Tanari, 17, Bologna

Linea 29 / DIREZIONE Roncrio / 13 min (7 fermate)



– Parcheggio interrato Piazza VIII Agosto

Piazza dell’Otto Agosto, Bologna

A piedi 17 MINUTI

Navetta A / DIREZIONE Poliambulatorio Rizzoli / 7 min (5 fermate)